Pagine

domenica 28 marzo 2010

8° settimana 22-28 marzo

Questa settimana è stata caratterizzata da poche uscite ma 2 giornate molto intense...

Lunedì le gambe sono risentite alla mezza di Brugnera, in particolare la coscia destra. In serata una corsa breve e LENTISSIMA, solo per vedere se ho due tronchi attaccati al busto, o se  le mie gambe sono ancora al loro posto...

Martedì e mercoledì riposo forzato: lavoro e poi abbiamo impegni in famiglia...
Giovedì finalmente si corre di nuovo!
Alle 8:15 ho appuntamento con Irene, mi sono offerta di mostrarle il percorso della gara di domenica, vuole testare il suo ginocchio malconcio sulla salita di Gropada, ma soprattutto sulla successiva discesa... speravo di fare, oltre al giro, anche un pò di bosco, ma Paolo sta di nuovo male, devo correre a casa per lasciar andare al lavoro mio marito e quindi?... approfitto delle ore libere nel pomeriggio per concludere un allenamento decente, la tabella mi propone 3x3000. Così torno sul "luogo del delitto" della mattina, le nuvole sono scomparse e alle 16 è una vera goduria correre in maniche corte, col sole che fa capolino tra gli alberi ancora spogli...
Dopo il giro di riscaldamento in bosco (4km) mi sposto sulla strada per iniziare: devo dire che mentalmente mi sembrano infinite, 9km di ripetute con 3 minuti di recupero sul posto... ma i compiti vanno fatti, pigio lap e parto!
Quando finisco la seconda sono di nuovo all'auto, bevo un pò e penso che sarei anche a posto così... ma vuoi mettere la soddisfazione del Garmin già impostato che ti dice "allenamento finito!"? Rubo ancora un minuto di recupero e quindi vado, il pensiero che è l'ultima è davvero invogliante una volta partita. Tirando le somme in giornata ho fatto 22km di cui 9 per me davvero provanti: sono decisamente COTTA!
Venerdì mattina in piscina chiedo pietà a Federico e lo prego di fare qualcosa di soft: sono davvero stanca, le gambe sono indolenzite e sento di essere in affanno anche di fiato... Forse col doppio turno ho un pò esagerato!

Domenica c'è la prima gara del X Trofeo Provincia di Trieste, la campestre fatta al villaggio del Pescatore un mese fa è valida solo per Società, questa è la prima di 9 prove su strada, pista e campestre. Il percorso di questa odierna è interamente su strada, è un circuito da ripetere 2 volte con una salitina di 1 km che porta da Padriciano a Gropada: come morire 2 volte in un'ora :-S

Tutto sommato sono soddisfatta, rispetto l'anno scorso ci ho impiegato 5' di meno e il ritmo è più o meno quello che speravo di tenere. (In realtà non vale gongolarsi del miglioramento rispetto l'anno scorso, quando ho corso la 2° gara della mia vita e mi allenavo davvero poco: guai se quest'anno non butto un pò giù i tempi!)
Finita la gara, mi cambio, bevo e, visto che sono già per le alte a un passo dal mio amato boschetto decido di svolgere qui ancora un paio di km: i lunghi devo farli, manca un mese alla bavisela, e devo prendere una decisione...

9 commenti:

  1. Ancora non hai deciso se ONA o INA???

    RispondiElimina
  2. Valuta bene 42km sono tanti e farli tanto per finirli va bene solo se non si è un(a) vero(a) runner.
    Io intuisco che sei meticolosa ...una bocciatura ti demoralizzerebbe parecchio.
    Affronta la distanza regina solo se ti senti veramente pronta.

    RispondiElimina
  3. quoto janco, *tanto impegno* non equivale necessariamente a *preparazione adeguata*... (e lui lo sa!) ;))

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la dose di grinta.
    Adesso come obbiettivo velocizza la distanza che hai già acquisito e allo stesso tempo migliorerai anche il fondo. Viva la Mezza.

    RispondiElimina
  5. sono sempre 5', il miglioramento c'e'.
    ah ah ah!!! come morire due volte in un ora ah ah ah bella!!!

    RispondiElimina
  6. Che "giornatina" giovedì...dai che stai migliorando. 5' non sono pochi. Datti tempo!

    RispondiElimina
  7. Cavolo, un'allenamento supplementare da 13,5 Km dopo la gara di oggi! Complimenti! Che costanza!
    Per la Bavisela, correre la Maratona mi lascia un po' perplesso ma, non avendola mai affrontata né suscitando quella distanza in me particolare interesse, non mi sento proprio di dare qualche consiglio.

    RispondiElimina
  8. @Marco: no, non ho ancora decisione :-S

    @Gian Carlo: 42 sono davvero tanti... la "bocciatura" sarebbe non finirla, figurati se mi pongo altri obiettivi di risultato...
    Il "veramente pronta" è il punto!

    @the Yogi: è vero, purtroppo seguire con impegno un programma non è garanzia di risultato... me ne sto accorgendo strada facendo.

    @Giuseppe: sembra facile a parole... ma la direzione vuole esser quella ;-)

    @uruscu e TylerDurden: miglioramento obbligatorio, vedremo il prossimo anno, sarà assai + dura...

    @Rupikaber: si lo so come la pensi, e dato la considerazione che ho di te ciò mi rende le cose ancora + difficili...

    RispondiElimina
  9. Ci vediamo prima a Gradisca e poi in Piazza Unità...non ci sono discussioni. Ti vengo io a riprendere negli ultimi km

    RispondiElimina